Virtualizzazione

Cos’è la VIRTUALIZZAZIONE?

Per "virtualizzazione si intende la creazione di una versione virtuale di una risorsa normalmente fornita fisicamente. Qualunque risorsa hardware o software può essere virtualizzata: sistemi operativi, server, memoria, spazio disco, sottosistemi. Un tipico esempio di virtualizzazione è la divisione di un disco fisso in partizioni logiche".

[…] rif. Wikipedia.

Win.Net ha fatto sua questa filosofia, implementandola nella propria Web Farm e su infrastruttura informativa di molti Clienti, appoggiandosi alle tecnologie leader di mercato.

Quali sono i vantaggi della VIRTUALIZZAZIONE?
  • Indipendenza dall’hardware, che permette di ovviare ai tipici guasti che occorrono sui server (alimentatori bruciati, dischi corrotti, …)
  • Implementazione a costi ridotti di meccanismi di ridondanza per i servizi critici.
  • Coesistenza di più ambienti, completamente indipendenti tra loro, sulla stessa macchina.
  • Facilità di ripristino degli ambienti, grazie a funzionalità di snapshot.
  • Portabilità dei server virtuali da un host all’altro.
  • Risparmio energetico
COSA SI PUÒ VIRTUALIZZARE?
La tecnologia di virtualizzazione è nata originariamente per l’ambiente server. Oggi è possibile utilizzare questa soluzione tecnologica per la virtualizzazione dei desktop. Questa nuova frontiera permette di svincolare completamente l’infrastruttura informativa dei Clienti dall’hardware, utilizzando dei Thin Client (Terminali Semplici) per collegarsi alle applicazioni necessarie, installate su Desktop Virtuali, con i seguenti VANTAGGI
  • Minimizzazione dei tempi di fermo causati da guasti sui PC.
  • Ottimizzazione dei costi di licenze.
  • Uniformità nella configurazione dei desktop.
  • Distribuzione immediata di aggiornamenti software e di configurazioni particolari.
  • Miglioramento dell’assistenza sul parco macchine del Cliente.
  • Risparmio energetico
QUALI SOLUZIONI DI VIRTUALIZZAZIONE PROPONE WIN.NET?

Win.Net ha seguito fin dai primi anni 2000 le evoluzioni delle varie proposte nell’ambito della virtualizzazione. Fin dall’inizio Win.Net propone delle soluzioni basate su tecnologie VMWare, indiscusso leader di mercato nell’ambito delle soluzioni virtuali, installando inizialmente VMWare Server e VMWare ESX.

Seguendo l’evoluzione tecnologiche, negli ultimi anni le proposte di Win.Net si sono spostate a favore di VMWare ESXi, per le soluzioni a bassa criticità, e dell’ambiente vSphere – vCenter, per le applicazioni in cui vengono richieste features avanzate.

Da qualche tempo Win.Net si è avvicinata alla soluzione di virtualizzazione presentata dalla Red Hat Enterprise, attraverso la sua piattaforma RHEV. Quest’ultimo ambiente è nativamente predisposto per la virtualizzazione sia dei server, sia dei desktop, a differenza di tutti gli altri brand, in cui la virtualizzazione del desktop implica l’acquisto di licenze aggiuntive e risulta meno performante rispetto all’ambiente RHEV.